Rispetto dell’Ambiente

  • Più Foreste gestite responsabilmente
    Più foreste sottratte alla distruzione
  • Utilizziamo solo materie prime certificate

MATERIALI SEMPRE CERTIFICATI

FOREST STEWARDSHIP COUNCIL”, OVVERO SALVAGUARDIAMO L’ECOSISTEMA FORESTALE
Il “Forest Stewardship Council” (FSC) è un’organizzazione internazionale e non governativa il cui obiettivo è promuovere in tutto il mondo una gestione delle foreste e delle piantagioni che tuteli l’ambiente naturale. Vastarredo considera l’utilizzo di materie prime certificate dall’”FSC” molto importante nella produzione di arredi per la scuola. E questo perché ciò significa:

⁃ più foreste gestite in modo responsabile;
⁃ più foreste sottratte a forme di distruzione o di sfruttamento eccessivo;
⁃ più foreste poste al di fuori dei circuiti internazionali del commercio di legname proveniente da tagli illegali;
⁃ più foreste in cui i diritti delle popolazioni locali e dei lavoratori sono rispettati;
⁃ più foreste in cui la conservazione della biodiversità diviene un obiettivo prioritario.

LA NOSTRA SCELTA DISPONIBILE

Proprio in quest’ottica, come si diceva, la scelta di Vastarredo è stata quella di utilizzare pannelli certificati dall’FSC. Ovvero prodotti con legno proveniente dal circuito virtuoso del riciclo, per cui il pannello truciolare impiegato è realizzato al 100% con legno post-consumo, certificato “FSC” come “100% Recycled”. Ovviamente, in Azienda il legno in entrata subisce dei controlli di carattere qualitativo estremamente rigorosi. E viene anche distinto a seconda della provenienza, estera o nazionale. Questo per garantire delle forniture dai requisiti chimico-fisici inquadrati nel rispetto dei più elevati standard di sicurezza.

Una volta superate tutte le verifiche di carattere qualitativo, il materiale viene sottoposto ad un ulteriore ed accurato processo, quello di selezione e di pulitura. Esso provvede a separare il legno da qualsiasi altro eventuale materiale estraneo: il risultato è un prodotto puro, perfettamente idoneo per essere lavorato. Si ottiene così un vero e proprio pannello “ecologico”: un prodotto evoluto, perché in grado di coniugare il basso impatto ambientale di produzione con un elevato livello qualitativo del prodotto finito. Un tale pannello, infatti, oltre a non richiedere l’abbattimento di altri alberi, è capace di mantenere la solidità, la compattezza, l’indeformabilità e la resistenza nel tempo tipica dei prodotti similari, ma realizzati con legno vergine, ovvero ad elevato costo ambientale.

Facebook