Efficienza Energetica

  • Energia dal Sole
    Il 68% di energia che consumiamo proviene dal sole

EFFICIENZA ENERGETICA

ENERGIA DAL SOLE PER UN FUTURO SEMPRE PIU’ SOSTENIBILE
Risparmiare energia, ma non solo. Vastarredo ha puntato anche sulle energie rinnovabili, cioè quelle il cui utilizzo non pregiudica le risorse naturali. L’energia solare ne è un chiaro esempio. Il sole, infatti, rappresenta un serbatoio immenso di energia pulita, rinnovabile ed a costo zero. Per questo l’Azienda ha giustamente ritenuto di voler cogliere anche questa opportunità. Lo ha fatto – come sempre convintamente e con decisione – facendo installare sulla quasi totalità della copertura dei suoi stabilimenti produttivi una superficie di pannelli fotovoltaici in grado di produrre annualmente circa 4.000 MWh, che corrispondono anche ad una conseguente riduzione di 1.440 tonnellate di CO2 emesse.

Inoltre, l’impianto fotovoltaico ha, tra gli altri vantaggi, quello di ridurre la temperatura all’interno delle aree produttive durante la stagione estiva – poiché minimizza l’assorbimento di energia solare – e, di conseguenza, esso finisce per migliorare anche il benessere all’interno degli ambienti di lavoro.

 

PROCESSI PRODUTTIVI PIU’ EFFICIENTI

Nuove tecnologie ad alta efficienza energetica. Questa è stata la risposta di Vastarredo rispetto al tema della sostenibilità e della riduzione dei consumi. L’installazione negli impianti produttivi di motori ad alto rendimento ha permesso un risparmio quantificabile in circa 190.000 KWh ed un conseguente minore impatto di emissioni di CO2 pari a 73 tonnellate per anno. A questi importanti investimenti tecnologici sono state affiancate delle politiche di costante monitoraggio dei consumi dei singoli macchinari. Ciò allo scopo di individuare consumi anomali o trend negativi sui quali intervenire, anche in termini di manutenzione preventiva. Inoltre, l’Azienda promuove regolarmente iniziative volte alla formazione ed sensibilizzazione del personale in merito ad un uso efficiente e sostenibile degli impianti.

Facebook